Buenos Aires: tra calcio, storia e tango

Archiviato in: argentina  

Oggi si vola verso Buenos Aires, capitale dell’Argentina che conta più di 2 milioni di abitanti. Si presenta come una città cosmopolita, ricca di storia, cultura ed eventi. Moltissimi sono i teatri, i musei ed i siti di interesse da visitare. Inoltre questa città ospita un albergo davvero particolare, che piacerà soprattutto ai tifosissimi. Stiamo parlando dell’Hotel Boca, il primo interamente dedicato al mondo del calcio. In particolar modo questo hotel è dedicato alla squadra del Boca Junior, i cui giocatori sono ospitati per gli allenamenti proprio all’interno della struttura.

Potrete visitare il museo dedicato al team argentino e godere di un design unico e contemporaneo che prende spunto dal mondo del calcio per arredare ogni angolo di questo albergo.

L’Hotel Boca si presenta come un cinque stelle, posizionato in una posizione centrale di Buenos Aires. Al suo interno troverete una piscina con una palestra ben attrezzata, una zona rilassante in cui lasciarsi andare a rigeneranti massaggi. Offre anche la possibilità di prenotare con pacchetti appositi, come quello che dà diritto anche a vedere la partita del Boca allo stadio. La posizione in cui si trova l’hotel permette di raggiungere facilmente i siti di interesse della città, grazie anche ad una linea di metropolitana che si trova poco distante dalla struttura.

Fra le attrazioni da visitare assolutamente nella capitale argentina, troviamo la Casa Rosada (nella prima foto in alto), che oltre ad ospitare il potere politico dell’Argentina, presenta al suo interno il Museo de la Casa de Gobierno dove ammirare oggetti che richiamano il passato del paese e dei suoi presidenti. La Casa Rosada è ubicata presso la famosa Plaza de Mayo, fulcro della storia del paese. A pochi passi da questo luogo si trovano monumenti come Palazzo del Cabildo e la Catedral Metropolitana. Ci troviamo presso il quartiere di Montserrat, ma questo non è l’unico quartiere degno di nota della capitale argentina. Merita assolutamente una tappa il quartiere Palermo di Buenos Aires. È noto per essere una zona popolata e viva della città, ma soprattutto per rappresentare l’angolo verde della capitale. Qui si trova una zona chiamata Bosques de Palermo, dove perdersi nei meravigliosi Giardini Giapponesi e nel Giardino Botanico. Inoltre qui vi si trova anche lo Zoo ed il Planetario Galileo Galilei.

Restando sempre presso il Quartiere Palermo è possibile immergersi nella vita movimentata di Buenos Aires, grazie ai numerosi bar e locali che vi si trovano. In particolar è Palermo Viejo (Palermo Vecchio) ad essere conosciuta come la zona più alla moda di Buenos Aires. Non dimentichiamoci che siamo nella patria del tango e non può mancare una serata trascorsa all’insegna di questo ballo sensuale. La storica Confiteria Ideal, la La Catedral,  La Viruta, il Sunderland Club, La Glorieta sono solo alcune delle più amate sale dove ballare il tango. E se non siete molto pratici non preoccupatevi, in molte strutture si organizzano anche lezioni di prova. Buon viaggio.


I commenti qui sono chiusi.