Week end a Firenze senza spendere troppo

Archiviato in: italia  

Che ne dite di trascorrere un bel week end in una delle tante meravigliose città italiane? Un’idea potrebbe essere quella di visitare Firenze, gioiellino del turismo italiano invaso da turisti in ogni periodo dell’anno. Considerando, però, che le vacanze estive sono appena finite forse questo potrebbe essere uno dei migliori periodi per dare un’occhiata alla città toscana un po’ meno sovraccarica di vacanzieri e viaggiatori. Certo in un paio di giorni visitarla tutta non è facile, ma le tappe più importanti possono essere affrontate senza troppi problemi, basta tracciare un proprio itinerario per evitare di perdere tempo e soldi inutilmente.

E si, il nostro portafoglio è sempre protagonista quando si parla di vacanze, brevi o lunghe che siano. Risparmiare a Firenze però si può, proprio approfittando dell’enorme offerta turistica di cui dispone questo incantevole capoluogo. Arrivare qui non sarà molto dispendioso, possiamo optare per un treno per poi muoverci liberamente con i mezzi pubblici una volta giunti a Firenze. Prenotando con un po’ di anticipo un biglietto Frecciarossa di andata da Roma costa circa 45.00 Euro, lo stesso dicasi per il ritorno per un totale di un novanta euro. In meno di due ore sarete arrivati a destinazione. Se invece vogliamo portare con noi la nostra auto (o moto) l’autostrada da Roma a Firenze ha un costo di quasi 16.00 Euro a cui vanno, ovviamente, aggiunte le spese di carburante. O infine ci si potrà avvalere di qualche offerta per un biglietto aereo.

Soggiornare sarà facile ed economico abbandonando l’idea di un albergo lussuoso. La città di Firenze pullula di Bed and Breakfast, anche nella zona centrale, ostelli ed agriturismi situati nella circostante campagna, rinomata per la sua bellezza. Risolto il problema “sistemazione”, eccoci alla volta del giro turistico vero e proprio. Le cose da vedere sono tantissime, meglio soffermarsi su alcuni specifici siti così da sfruttare al meglio il week end.

Prima tappa la classica Piazza del Duomo, vi mancherà il fiato alla sua vista. Qui potrete ammirare il Campanile di Giotto, la Cupola del Brunelleschi e la chiesa di Santa Maria del Fiore. Una concentrazione sorprendente di opere d’arte, costruzioni meravigliose. Ad una decina di minuti a piedi ecco che si apre ai nostri occhi la stupenda Piazza della Signoria, dominata da Palazzo Vecchio considerato dagli esperti uno dei più grandi esempi di architettura del ‘300. Per visitarlo si dovrà pagare un biglietto di 6 Euro, ma vi sono diverse agevolazioni sia per i giovani che per gli anziani. Qualche altro passo e siamo a Ponte Vecchio, dal fascino indiscutibile. Scattata la classica fotografia godetevi la vista dell’Arno, dei caratteristici palazzi che vi affacciano e della vicina via ricca di botteghe di orafi. Camminando per il centro di Firenze tutto apparirà di una bellezza strepitosa e durante la nostra passeggiata ci si imbatterà anche in splendidi palazzi privati. Ad ogni angolo vi è la testimonianza del glorioso passato di questa città, come dimostrato dalla Casa di Dante, luogo in cui nacque il sommo poeta, ora adibito a museo. Visitabile dalle 10.00 alle 18.00 fino a fine Settembre e fino alle 17.00 nei mesi invernali. Costo del biglietto 4 Euro. Infine immancabile una visita alla Galleria degli Uffizi, chiusa il lunedì. Visitarla tutta in poco tempo è un’ardua impresa, ma vale la pena andare anche per un paio d’ore, magari delineando un itinerario in base ai propri gusti artistici. In un paio di giorni si potranno vedere le maggiori attrazioni di Firenze, basta un po’ di organizzazione.

Veniamo ora al mangiare. La cucina fiorentina è molto rinomata, basti pensare alle carni ed ai vini toscani. Godersi un ottimo pasto senza spendere troppo si può, anche il web è ricco di consigli in merito, alcuni dei quali dati proprio da toscani D.O.C. che bazzicano spesso tra le strade di Firenze. Ad esempio molto conosciuto per un buon rapporto qualità/prezzo è il ristorante da Alfredo, situato alle spalle Palazzo Vecchio. Adiacente a via dei Cimatori, il locale I Fratellini che offre ottimi panini per un pranzo veloce, gustoso ed economico. Conosciutissimo anche per lo spirito tipicamente toscano che vi si respira. Da non sottovalutare sono poi i vari chioschi, ideali per una sosta prima di riprendere il cammino alla scoperta della città.

Non resta che augurare buon week end!


I commenti qui sono chiusi.